BENVENUTO, DUDU KONE

dudu-kone-con-il-team-manager-lello-mela-e-il-direttore-generale-adriano-fantoni

Sassari calcio Latte Dolce 2020 // 2021

 BENVENUTO, DUDU KONE

Il giovane e talentuoso attaccante ivoriano nuovo innesto per l’attacco biancoceleste: «Pronto a dare una mano, contento di essere qui»

dudu-kone-con-il-team-manager-lello-mela-e-il-direttore-generale-adriano-fantoni

Benvenuto a Mamadou Alfred “Dudu” Kone, giovane e promettente attaccante della Costa d’Avorio classe 1998 che arriva a dare ulteriore forma e sostanza al reparto offensivo biancoceleste dopo le esperienze maturate in serie D con Nerostellati, Vastese e Olympia Agnonese, team quest’ultimo con cui, lo scorso campionato, ha collezionato 24 presenze e 8 reti. Punta duttile e veloce con propensione al gioco esterno e possibilità di variare sul fronte d’attacco, attaccante che ama puntare l’uomo, fare assist e fare gol. Ha iniziato a giocare in Francia per poi trasferirsi in Italia, dove è cresciuto a livello giovanile ed ha raccolto l’interesse di importanti club di Lega Pro (Reggiana), mostrando di essere all’altezza della situazione e rilanciando ora la sfida alla quarta serie italiana in maglia sassarese.

Dudu Kone, attaccante del Sassari calcio Latte Dolce: «Ho scelto il Sassari calcio Latte Dolce perché è una società seria e ambiziosa. Sono contento di essere qui e sono convinto che mi troverò bene. Sono stato accolto con entusiasmo dalla dirigenza, ho già avuto modo di vedere l’ambiente, bello. La prossima stagione? Mi aspetto di fare bene, a livello personale e di squadra: lavorerò e lavoreremo per raggiungere i traguardi che vorremo e sapremo prefissarci. L’anno scorso giocavo nell’altro girone, ma tutti mi hanno parlato bene di questo progetto calcistico e del campionato disputato. Mi piace molto la filosofia del mister, mi piace come parla delle sue idee e come ragiona a livello calcistico. Ora non vedo l’ora di conoscere i miei nuovi compagni, di allenarmi con loro e con lo staff, di costruire qualcosa di importante. Il mio obiettivo è dare tutto quel che posso alla squadra, mettendo le mie capacità e il mio impegno a disposizione della squadra stessa. Cercherò di dare una mano, sono a disposizione e sono pronto a cominciare».