QUATTRO CHIACCHIERE CON ALESSANDRO MASALA

alessandro-masala-foto-di-alessandro-sanna

Ripresa post prima stagionale in casa Sassari Latte Dolce

 QUATTRO CHIACCHIERE CON ALESSANDRO MASALA  

«A Budoni cuore e voglia di portare a casa risultato e prestazione. Si riparte da qui»

Sassari, 18 settembre 2018

Il Sassari calcio Latte Dolce ha salutato la Gallura con un punto in cassa, frutto del pareggio rimediato sul campo del Budoni all’esordio nell’interregionale 2018-2019. Passati in vantaggio a inizio primo tempo con Alessandro Masala, i sassaresi hanno provato a chiudere il discorso ma complici alcune occasioni sprecate, un gol annullato e l’infortunio di Marcos Sartor, hanno subito il pareggio e non sono poi riusciti ad aggiudicarsi un match combattuto, ma alla portata.

Spirito e atteggiamento però non sono mancati all’undici messo in campo da mister Stefano Udassi. La squadra ha dimostrato di esserci, il gruppo è sempre più coeso, serve necessariamente – è la regola del calcio – più cinismo nel trasformare in rete le occasioni costruite ma le indicazioni sono positive e, in prospettiva, fanno ben sperare nel momento in cui si raccoglieranno gli auspicati frutti del duro lavoro di preparazione.

Ad Alessandro Masala, riconfermato centrocampista biancocelste e autore del primo gol del club nel campionato di serie D 2018-’19, il compito di fare il punto della situazione in casa Sassari calcio Latte Dolce nella settimana post pareggio di Budoni e a cinque giorni dalla sfida interna alla Lupa Roma:

«È stata una gara molto intensa, giocata su un campo sicuramente molto difficile. Abbiamo dato tutto quello che avevamo, con grande cuore e voglia di portare a casa risultato e prestazione.Bisogna ripartire da qui. Il gol? È successo tutto in pochi secondi: dopo un rimpallo di gioco la palla mi è arrivata davanti con un rimbalzo e dovevo calciare al volo, non ci ho pensato due volte. È stato un bel gol. C’era molta voglia di iniziare questo campionato e di partire bene. La prestazione è stata ottima, abbiamo avuto anche delle occasioni importanti per conquistare i tre punti, che era poi quello che volevamo anche se così non è stato. Stiamo lavorando bene e il lavoro paga sempre. Oggi si riparte con lo spirito di sempre, con grande voglia di lavorare e con la consapevolezza di essere un gruppo importante che ha voglia di crescere, domenica dopo domenica. Lavoreremo con il mister e lo staff per preparare al meglio la partita contro la Lupa Roma. Io da parte mia mi sento in forma, come avevo detto all’inizio della stagione ho sentito attorno a me la fiducia da tutto l’ambiente e questo mi ha fatto enormemente piacere. Cerco di dare sempre il mio contributo per la squadra, come d’altronde fanno tutti i miei compagni. La prossima partita in calendario, contro la Lupa, sarà una sfida tosta. In questo campionato le partite saranno tutte difficili. È un campionato dove le squadre sono attrezzate per far bene. Sarà una bella gara».