Il nuovo team manager biancoceleste è Lello Mela

lello-mela-team-manager-sassari-calcio-latte-dolce

SASSARI CALCIO LATTE DOLCE 2018-2019

Il nuovo team manager biancoceleste è Lello Mela

«Occasione importante per me. Udassi, mister che pretende tanto ma sa fare gruppo» 

Sassari, 28 giugno 2018

Il Sassari calcio Latte Dolce lavora sulla rosa 2018-2019, fra conferme e imminenti operazioni di mercato in entrata, e intanto mette a punto lo staff tecnico, quello che offrirà prezioso supporto al tecnico Stefano Udassi e farà da raccordo fra guida tecnica, squadra  società in un sistema di piena e reciproca fiducia che può risultare determinante quando si parla di calcio.

Dopo gli annunci del nuovo preparatore atletico e tecnico in seconda Alessandro Cozzula, e dopo il ritorno sui campi di Latte Dolce di Mario Pompili, preparatore dei portieri, un nuovo nome arriva a completare l’organigramma societario: è Lello Mela, ufficialmente nuovo team manager del Sassari calcio Latte Dolce. 

Una sorta di portafortuna per mister Udassi che ja lavorato con lui nelle ultime tre annate di calcio allenato. A Lello Mela va il saluto della società di via Cilea e l’in bocca al lupo da parte della dirigenza, dello staff tecnico e operativo, dei tesserati e dell’intera tifoseria biancoceleste. Di seguito le sue prime parole da team manager societario:

«Lavoro assieme a mister Stefano Udassi da tre anni: prima a Castelsardo, poi a Tergu e Stintino. Abbiamo vissuto delle splendide esperienze calcistiche assieme e quella che si appresta ad iniziare sarà la quarta stagione al suo fianco, lamia prima in Interregionale. Io e il mister ci conosciamo da quando giocava a Castelsardo, anche per questo non ho avuto esitazioni ad accettare la proposta del Sassari calcio Latte Dolce. Opportunità che ho preso con molto entusiasmo perché rappresenta indubbiamente una sfida importante e affascinante e perché per me è il primo anno a confronto con la serie D. Ho incontrato la dirigenza del presidente Roberto Fresu, ci siamo parlati e tutto è andato bene. Mi hanno fatto una ottima impressione, e non è una frase fatta: una società seria fatta di persone di esperienza e intelligenza che sanno esattamente cosa stanno facendo. Credo ci siano tutti i presupposti per fare bene. Oltre alle qualità da allenatore, Stefano Udassi è uomo di calcio che sa fare gruppo e non smette mai di imparare: pretende molto da sé stesso, crescerà assieme alla squadra. Il team? Mi sembra che si stia lavorando per  fare una squadra che possa divertirci e regalare un po’ di soddisfazioni. Conoscevo già Alessandro Cozzula dai tempi di Castelsardo, con Mario Pompili abbiamo condiviso esperienze recenti. Il mio obiettivo personale? Apprendere, acquisire nuove capacità e fare una nuova e positiva esperienza».