MASSIMILIANO PABA PRESENTA LA SFIDA ALL’APRILIA

Mister Massimiliano Paba foto Alessandro Sanna

Palla al mister

   MASSIMILIANO PABA PRESENTA LA SFIDA ALL’APRILIA

«Stiamo bene e i risultati ci premiano. Rispetto per l’avversario, ma nessuna paura»

Sassari, 17 novembre 2017

Sassari calcio Latte Dolce: un passo alla volta per scacciare le nubi, acquistare consapevolezza e prendere pieno possesso e confidenza con una stagione che corre verso il giro di boa ma è appena agli inizi. L’impresa compiuta domenica scorsa sul difficile campo dell’Albalonga è segnale importante. Contro un avversario tosto e lanciato nella corsa al salto di categoria, con un organico fiaccato dalle numerose assenze per squalifica e infortunio, i ragazzi di mister Massimiliano Paba hanno messo in campo una prova di cuore, gambe, voglia e attributi. E hanno vinto. Hanno sferrato la stoccata decisiva al 96′ con Alessandro Masala (oggi è il suo compleanno, auguri al nostro centrocampista), e hanno messo in cassaforte tre punti pesanti che fanno bene alla classifica e al morale. Domenica alle 14,30 si torna in campo, sull’erba del Vanni Sanna di Sassari: avversario di turno l’Aprilia. I laziali, reduci dal 4-2 rifilato al Cassino, gravitano a quota 20 punti ai margini della zona playoff, forti delle 6 vittorie e dei 2 pareggi mandati a referto nelle 12 giornate sino ad ora disputate, il tutto a fronte delle 4 sconfitte subite. Rientrano in gruppo dopo la squalifica Daniele Bianchi e Gigi Scanu, recuperato Andrea Usai dopo lo stop per infortunio. Ha ripreso a lavorare anche l’attaccante Francesco Virdis. Ancora out Giacomo Demartis. Mister Massimiliano Paba presenta il match con l’Aprilia:

«Viviamo un momento di grande serenità ma non abbassiamo la guardia. L’umore questa settimana era quello giusto, frutto della consapevolezza di aver dato una grande prova di voglia e carattere domenica scorsa in casa dell’Albalonga. Guardiamo con doverosa fiducia al futuro e intanto ci stiamo preparando bene per affrontare la partita che domenica prossima ci vedrà opposti all’Aprilia. Loro sono attualmente la squadra più in forma campionato, hanno vinto sei delle ultime otto gare disputate, pareggiandone una e perdendo soltanto con Rieti. Viaggiano a ritmi da primissime posizioni, sono team giovane e molto aggressivo, rapido, e che può creare grossi problemi a qualsiasi avversario. Domenica sappiamo che non sarà facile, sarà una partita molto dura. Però ripeto, siamo fiduciosi perché stiamo bene e i risultati stanno premiando il lavoro che svolgiamo in allenamento. Restiamo chiaramente molto concentrati, e abbiamo rispetto per il nostro avversario. Teniamo alto il livello di attenzione, proprio perché volgiamo continuare a fare bene. L’Aprilia ha giocatori di qualità. In attacco Casimirri e Bosi sono molto temibili perché estrosi, rapidi e di grande qualità. In mediana e in difesa hanno qualità e grand aggressività, corrono, fanno del dinamismo la loro forza. Ciò detto, l’obiettivo per noi è e resta fare bene e allungare la striscia positiva».