MARCO SANNA PRESENTA LA SFIDA INTERNA AL BUDONI

21557806_10213047415235413_1628766547969268840_n

Palla al mister

   MARCO SANNA PRESENTA LA SFIDA INTERNA AL BUDONI

«Noi decisi con la bava alla bocca, ma occhio al Budoni»

Sassari, 22 settembre 2017

Sassari calcio Latte Dolce: obbiettivo riscatto, operazione Budoni mode ON. La ricetta funzionale al cancellare i postumi di una sconfitta è un grande classico del ricettario del calcio: settimana di lavoro, concentrazione massima e impegno domenicale – ore 15 al Vanni Sanna di Sassari – messo bene a fuoco nel mirino. Dopo il ko di Rieti il team biancoceleste si è ritrovato sul campo, ha analizzato situazioni e errori, ha lavorato per correggerli ma senza fare drammi e anzi trasformando la sana rabbia in energia utile ad affrontare l’avversario di turno: il campionato di serie D è appena agli inizi, non ci sono ancora bilanci da fare ma si può solo e soltanto migliorare. Lo sanno i ragazzi e lo sa bene anche il tecnico del Sassari calcio Latte Dolce, esperienza da vendere maturata sui più importanti campi della serie A e in Sardegna, da calciatore e tecnico. Marcangeli sta iniziando a correre e la prossima settimana potrebbe rientrare a disposizione. Mister Marco Sanna presenta il match con il Budoni:

«I ragazzi si sono resi conto di non essere riusciti a dare il 100%, e non so dire per quale motivo, dato che si sono allenai bene nelle sedute pre Rieti, hanno spinto come dovevano la scorsa settimana come del resto nelle altre in cui abbiamo lavorato assieme. Loro non si capacitano di ciò che è successo al rientro in campo dopo l’intervallo, ma è chiaro che per ripartire serve imparare e contemporaneamente resettare. Quello che mi interessa è che la squadra in campo dia il 100%: se lo facciamo diventa dura anche per il Rieti, se però vai a Rieti e non dai il 100% la gara la perdi certamente, e la perdi anche contro una formazione meno forte e attrezzata. Dobbiamo sicuramente dare di più, è un dato di fatto: non ho dubbi che i ragazzi si siano impegnati, ma bisogna riuscire a fare meglio, devo riuscire a far fare loro meglio. Budoni occasione di pronto riscatto? Ogni gara fa storia a se, il Budoni è un’ottima squadra, preparata bene. Noi dovremo essere al..200%. Anche loro vorranno riscattarsi dopo gli ultimi risultati sconfitte. Domenica hanno perso su un rigore contestato, ho visto i filmati e pur senza aver paura di nessuno posso dire che il Budoni è forte e può dare grosso filo da torcere. Bene, ciò detto noi dobbiamo avere la bava alla bocca e cercare di sfruttare al massimo ogni occasione. I ragazzi devono dare il massimo, sanno che non ci sono alternative, perché è quello che vogliono. Ed è quello che voglio».