SASSARI CALCIO LATTE DOLCE: LUCA SCOGNAMILLO C’È

Luca Scognamillo foto Alessandro Sanna

Una preziosa riconferma in casa biancoceleste 

SASSARI CALCIO LATTE DOLCE: LUCA SCOGNAMILLO C’È   

«Massimo impegno, rispetto per l’avversario ma paura di nessuno»

Sassari, 10 agosto 2017

Sassari calcio Latte Dolce: Luca Scognamillo sarà parte integrante del progetto anche nella prossima stagione. Il team già lavora per mettere a punto i meccanismi e trasformare in gruppo una squadra poggiata su preziosi nuovi innesti e valide riconferme che danno forza e continuità all’idea biancoceleste. L’attaccante algherese classe 1998, più volte convocato in rappresentativa nazionale di categoria, ha dimostrato sul campo il suo attaccamento alla maglia, regalando alla squadra sacrificio e applicazione, mettendosi spesso a disposizione del mister e dei compagni, riuscendo a superare un fastidioso infortunio e meritandosi la riconferma in vista della nuova avventura del club alla ribalta della serie D. Una freccia in più offerta all’arco del tecnico Massimiliano Paba, importante pedina posizionata sullo scacchiere del mercato estivo orchestrato dal DG Adriano Fantoni e dal diesse Andrea Colombino. A Luca Scognamillo va il saluto della società, dello staff e della tifoseria biancoceleste. Buon lavoro!

Quanto è importante per te la riconferma in biancoceleste? «Ovviamente per me é molto importante continuare a far parte di questa squadra. Un altro anno di serie D sarà fondamentale per crescere,  migliorare e cercare di toglierci tante altre soddisfazioni tutti insieme».

Lo scorso anno la storica salvezza: il ricordo più bello? «Sono due i momenti più significativi e emozionanti della scorsa stagione: uno è l’inaspettata vittoria in casa del Rieti e l’altro è la fondamentale vittoria a Trestina che ci ha avvicinato al traguardo salvezza. Di sicuro anche il match della salvezza matematica è da ricordare, ma personalmente non l’ho vissuto insieme alla squadra perché ero infortunato: è stata però un’enorme gioia anche viverlo da casa».

Che squadra è il nuovo Sassari calcio Latte Dolce? «Ci sono stati tanti cambiamenti rispetto allo scorso anno, la squadra è in gran parte nuova ma ha tanta voglia di entrare in campo per mettere in mostra il suo valore».

Prime impressioni sui nuovi compagni? «Sono molto felice di condividere campo e spogliatoio con loro. Sono tutti ragazzi di grande valore sia dentro che fuori dal terreno di gioco, mi saranno d’aiuto nel mio percorso di crescita».

Quali sono i tuoi obiettivi stagionali? Della squadra? «Il mio obbiettivo é sempre quello di riuscire a dare il massimo in campo per il raggiungimento del risultato di squadra, poi se riuscirò a togliermi qualche soddisfazione a livello personale ben venga. Come team il primo obbiettivo da centrare è ovviamente raggiungere la salvezza il prima possibile, entrare in campo per dimostrare il nostro valore e cercare di ottenere sempre il miglior risultato possibile».

Sei stato convocato diverse volte in rappresentativa: quanto è stato importanti per crescere e migliorarti? «Sono state esperienze magnifiche in cui mi sono potuto confrontare con ragazzi di valore provenienti da tutta Italia e non solo. La ritengo una grande fortuna funzionale al mio miglioramento come giocatore e persona».

Un messaggio al mondo biancoceleste? «Noi scenderemo in campo sempre, nessuna partita esclusa, con il massimo impegno per ottenere un risultato positivo, dimostrando grande rispetto verso tutti gli avversari ma senza avere mai paura di nessuno».