GIUSEPPE DAGA RESTA AL SASSARI CALCIO LATTE DOLCE

Giuseppe Daga foto Alessandro Sanna

Biancocelesti fra continuità e linea verde 

GIUSEPPE DAGA RESTA AL SASSARI CALCIO LATTE DOLCE 

«Darò il 110% ogni volta che indosserò questa maglia»

Sassari, 08 agosto 2017

Sassari calcio Latte Dolce: Giuseppe Daga confermato in biancoceleste. Il progetto del club del presidente Roberto Fresu, rimodellato su esigenze e opportunità dal direttore Generale Adriano Fantoni e dal diesse Andrea Colombino, poggia su nuovi acquisti d’esperienza e innesti giovani carichi d’entusiasmo. Ma poggia anche sulle preziose riconferme di parte del gruppo che, raggiunta la salvezza nella serie D 2016-’17, è entrato di diritto nella storia. Fra loro il classe 1998 Giuseppe Daga, difensore con licenza di “offendere” nato ad Alghero che, nonostante un infortunio, ha saputo mettersi in mostra e ritagliarsi un suo spazio nel disegno tecnico tattico di mister Massimiliano Paba. A Giuseppe Daga va il saluto della società, dello staff e della tifoseria biancoceleste. Buon lavoro!

Nuovo giro nuova corsa e nuovo anno al Sassari calcio Latte Dolce: un commento a riguardo? «Ogni stagione di calcio ha un inizio e una fine. Sono felice di aver iniziato il 2017-’18 con addosso ancor una volta la maglia biancoceleste».

Il ricordo più bello della scorsa stagione? «Il ricordo più bello è certamente la nostra vittoria contro il Trestina: un successo fondamentale perché arrivato al termine della gara in cui abbiamo raggiunto la matematica e storica salvezza».

Che squadra è il nuovo Sassari calcio Latte Dolce? «Il Sassari calcio latte dolce è sicuramente una squadra in gran parte rivoluzionata. Dobbiamo lavorare sodo, imparare a conoscerci dentro e fuori dal campo: ci aspetta un campionato tosto e proprio il riuscire a diventare gruppo, oltre alle qualità dei singoli, può fare la differenza».

Prime impressioni sui nuovi compagni? «Non c’è nemmeno bisogno di dirlo: sono tutti motivati al massimo, tutti vogliamo provare ad andare forte in questa stagione. Nessun proclama, ma tanta voglia di giocare».

Obiettivi stagionali del team? «La base dovrà essere una tranquilla salvezza, da conquistare con un buon margine rispetto allo stop ai giochi del campionato. A quel punto si vedrà».

I tuoi obiettivi personali? «Migliorare sempre di più per riuscire ad aiutare quanto più possibile la squadra. Giocare quante più gare possibile, essere utile alla causa».

Un messaggio al mondo biancoceleste? «Darò il 110% ogni volta che sarò chiamato a indossare la maglia del Sassari latte dolce calcio».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *