PRIMA GIORNATA DI RITORNO CAMPIONATO DI SERIE D 2016-’17 LATTE DOLCE-OSTIAMARE 2-1

15942718_10210492209409231_487938009_o

Vantaggio biancoceleste con Congiu, pareggio ostiense nella ripresa. 

Risolve Palmas nel recupero con Garau versione uomo ragno

Il Latte Dolce calcio, dopo aver girato alla boa di metà stagione, timbra il primo cartellino del girone di ritorno sfidando l’Ostiamare, 33 punti in classifica. Assente fra i laziali il bomber Vano, autore del gol che all’andata condanno i biancocelestei alla sconfitta all’esordio nella serie D 2016-’17. Paba si affida in avanti al tridente PalmasUsaiCanalini e porta in panchina CoccoDelrio e il recuperato Ruggiu. Avversari subito pericolosi: due corner battuti nei primi 4′ di gioco, un pallone alzato sopra la traversa da Piroli per gli uomini dell’ostiense Greco. Dopo 10′ il Latte Dolce sblocca in suo favore il risultato: corner del solito Mereu, incornata dell’airone Congiu e 1-0 per i sassaresi. Giallo a Vecchiotti, Piroli calcia alta sopra la traversa una punizione battuta dal limite sinistro dell’area di rigore sarda, l’Ostiamare sembra essersi ripresa dopo un momento di sbandamento seguito alla rete dello svantaggio ma il Latte Dolceresta in vantaggio. Canalini prova a servire Palmas, ma la bella intenzione non si concretizza. I biancoviola cercano di reagire e costruire, ma con scarso risultato, mentre il match superata la mezz’ora di gioco offre pochi spazi di cronaca e commento: i biancoclelesti aministrano il vantaggio attenti a non sbagliare, l’Ostiamare aspetta l’occasione per colpire, ma non offende. Ravot chiude in corner sul lanciatissimo Colantoni, giallo per Daga, al 43′ Andrea Usai tenta la giocata della giornata: bella conclusione ma uno strepitoso Quattrotto alza alto sulla traversa. Un minuto di recupero, e tutti nello spogliatoio per l’intervallo. Greco getta in mischia Coco, l’Ostiamare continua a collezionare clci d’angolo, ma non trova la via della rete con i padroni di casa bravi a chiudere gli spazi agli avversari di turno. Al 4′ del secondo tempo Roberti tenta la spizzata all’indietro ma Garau blocca con sicurezza il pallone. Al 7′ l’Ostiamare trova il pari: al 7′ st segna Martorelli, che insacca dopo una bella respinta del numero uno biancoceleste su tiro di Ferrari. Rosso diretto a Roberti per un brutto fallo su Congiu, bello scambio PalmasUsai stoppato dalla difesa ospite, ammonizione per proteste per  Colantoni, ritorno in campo per Luca Ruggiu, out Canalini, al 28′ st Garau fa un miracolo su Attili, Piroli tenta lo slalom sulla fascia destra ma non arriva al passaggio: partita che si innervosisce, volano i cartellini. Dentro anche Scognamillo, poi al 36′ st Ruggiu si fa trovare pronto al servizio ma sbaglia il pallone del possibile vantaggio biancoceleste. Greco cambia Attili con Passamonti, Cascone concede 4′ di recupero, ancora una grande parata di Garau su D’Astolfo e sulla ripartenza la manovra d’attacco del Latte Dolce è perfetta con Palmas a segnare il 2-1 che regla un importante successo ai sassaresi.

Latte Dolce: Garau, Ravot, Daga, Patacchiola, Congiu, Mereu, Pireddu, Pala (32′ st Scognamillo), Canalini (21′ st Ruggiu), Usai, Palmas. A disposizione: Pitttalis, Delrio, Cocco, Piga, Spano, Puledda, Carboni. Allenatore Paba

Ostiamare: Quattrotto, Belardelli, Colantoni, Bellini, Martorelli, Piroli, Vecchiotti (1′ st Coco), D’Astolfo, Ferrari, Attili  (42′ st Passamonti), Roberti. A disposizione: Barrago, Lucarini, Pedoni, Morra. Allenatore Greco

Arbitro: Cascone di Nocera Inferiore

Assistenti: Pellino e Coppola

Reti: 10′ Congiu (LD); 7′ st Martorelli (OM), 46′ Palmas (LD)

Note: 11′ espulso Roberto (OM) per gioco falloso