QUINDICESIMA GIORNATA DEL CAMPIONATO DI SERIE D LATTE DOLCE-MONTEROSI 2-3

15417953_10210180128607406_10650096_o

Rimonta sfiorata per i sassaresi: non basta il grande secondo tempo biancoceleste

Il Latte Dolce calcio si presenta al Vanni Sanna per l’infrasettimanale dell’Immacolata con i due nuovi acquisti nel motore – Canalini, già visto in campo a Foligno, e Patacchiola, annunciato stamattina dalla società biancocelste – e la voglia di dare continuità ai risultati e corpo alla classifica nel girone G di serie D. Proprio Canalini sarà parte del tridente d’attacco assieme al bomber Palmas e Andrea Usai. Ancora assenti Mereu e Cocco. L’undici di mister D’Antoni si presenta a Sassari con il 4-4-2, affidato in avanti al tandem Barone-Fanasca. Il classe 1998 Scognamillo, fresco di convocazione nella rappresentativa nazionale di serie D, parte dalla panchina. Subito Latte Dolce in apertura: l’esterno di Piga esce di poco a lato alla destra di Mazzoleni. Il Monterosi, sornione, prova ad agire di rimessa e confeziona un paio di azioni pericolose ma non andate a buon fine. Al quarto d’ora passa il Monterosi: Peronullo fa tuto da solo, confezionando una parabola imparabile che batte Garau per lo 0-1. Al 20′ raddoppio ospite: stavolta è Costantini a pescare il jolly, tiro-cross che si abbassa esattamente all’incrocio e vale lo 0-2. Cinque minuti dopo su cross di Palumbo Pippi impatta al top di testa, altro pezzo di bravura avversario e 0-3. La reazione sassarese è nella conclusione di Palmas che però trova Mazzoleni a chiudere la porta. Peronullo e Palumbo sono spine nel fianco, il Monterosi si conferma corazzata da categoria. Al 34′ Palmas si costruisce un buon tiro ma Mazzoleni dice ancora una volta no. Giallo per trattenuta a Lommi, i biancocelesti ci provano e al 43′ su servizio di Canalini Palmas è bravo a realizzare per l’1-3 che chiude il primo tempo.  Triplo cambio per mister Paba: dentro il portiere classe 2000 Pittalis, il neo acquisto Patacchiola e l’attaccante Scognamillo (’98). Congiu si sposta sulla mediana in un modulo tendente al 4-2-4 e votato all’attacco. Subito propositivo il Latte Dolce, al 52′ ancora Palmas crossa teso da sinistra, Scognamillo c’è ma l’azione non si concretizza. Due minuti dopo Mazzoleni fa il miracolo su Congiu e Patacchiola centra l’incrocio: manca anche un pizzico di fortuna ai sassaresi. Il pubblico incita i suoi giocatori lanciati alla rincorsa della rete. Il tiro di Fanasca accarezza la traversa, quello di Palmas finisce alto sopra la porta avversaria. Ammonizione per Piro,  sassaresi arrembanti e Canalini, con piglio da punta navigata, sfrutta un rilancio, protegge e insacca il gol del 2-3. I biancocelsti ci credono, il Monterosi subisce e difende il vantaggio. Nella ripresa è un’altro Latte Dolce: aggressivo, vivace e presente. Giallo per Pippi. Avversari messi al pallo dall’asfissiante pressione isolana. Manoni ritarda la sostituzione e viene ammonito, giallo anche a Daga. Crampi per Piga che però resta in campo, il secondo tempo è tutto biancoceleste, tre minuti di recupero, il Latte Dolce meriterebbe il pari ma non riesce nell’impresa.

Latte Dolce: Garau (1′ st Pittalis), Ravot, Daga, Delrio, Congiu, Puledda (1′ st Patacchiola), Pireddu (1′ st Scognamillo), Piga, Canalini, Usai, Palmas. A disposizione: Chessa, Depalmas, Spano, Angioni, Pala, Galante. Allenatore Paba

Monterosi: Mazzoleni, Lommi, Montesi, Baylon, Costantini, Salvatori, Palumbo,(33′ st  Manoni), Barone, Pippi, Fanasca (21′ st Gasperini), Peronullo (13′ st Piro). A disposizione: Scarzella, Torricelli, Tagliaferri, Palombi, Costalunga. Allenatore  D’Antoni

Arbitro: Arace di Lugo di Romagna

Assistenti: Taras di Nuoro e Usai di Oristano

Reti:  15′ pt Peronullo (M), 20′ pt Costantini (M), 25′ pt Pippi (M), 43′ pt Palmas (LD); 18 ‘ st Canalini (LD)