Campionato di serie D – ottava giornata: LATTE DOLCE – FLAMINI 0-0

14807837_10209748874786330_1127439173_o-3

Le due formazioni si spartiscono la posta in palio: 0-0 e un punto a testa

Latte Dolce calcio mette al sicuro un altro prezioso punto in classifica, pareggiando per 0-0 al Vanni Sanna di Sassari contro un Flaminia attrezzato e battagliero rimasto in 10 nella ripresa per l’espulsione di Cardillo ma costretto al pari dalla giovane banda biancoceleste. Formazione rimaneggiata per mister Paba, che deve far fronte alle assenze dettate dagli infortuni e, in attacco, schiera Galante affianco a Palmas.  Tre i classe 1998 in campo (Puledda, Galante e Daga), con in aggiunta il ’96 Ravot ad agire da esterno basso. Biancocelesti schierato con il 5-3-2 con Congiu “prestato” alla linea difensiva e Delrio centrale. Subito propositivo il Latte Dolce. Bella iniziativa di Cocco sulla sinistra: ottimo il cross che però non trova nessuno a intercettarlo. Al 3’ Palmas si invola verso la porta, perde l’attimo, finisce a terra e Galante non riesce a sfruttare il momento di caos della difesa rossoblù – salvataggio di Locci –  per trasformare l’occasione nel vantaggio sassarese. Poco dopo su calcio d’angolo Delrio tenta la rovesciata acrobatica, ma il pallone finisce alto. Il Flaminia attendista, pensa a difendersi e prova a sfruttare le ripartenze, con la retroguardia isolana a chiudere gli spazi. Traversone teso di Ranucci per Rodriguez ma nulla di fatto (palla a lato), ospiti che prendono confidenza con il match e costringono i padroni di casa ad arretrare oltre la metà campo. Lucchese ci prova dalla distanza al 19’, Garau para sicuro. Al 22’ disattenzione difensiva sassarese: Lucchese serve Rodriguez, tiro cross insidioso che però si spegne oltre la linea. Il match si gioca a metà campo, pochi acuti e poche note degne di nota: rare le sortite in area, gara sostanzialmente in equilibrio. Al 40’ Rato serve Palmas in area: aggancio e tiro ma alto sopra la traversa. Tre minuti dopo Rodriguez riceve palla in area, controlla e calcia rasoterra: conclusione insidiosa, Gara bravo a parare a terra. Un minuto di recupero e tutti negli spogliatoi.  Punizione di Gai per la testa di Funari (4’ st), buono l’impatto ma il pallone finisce fuori; Cocco crossa dalla sinistra per Galante che si scontra però in aria con un difensore rossoblù: breve sospensione del gioco, nulla di grave e giocatori di nuovo in campo. Vigna getta in mischia Gori e Prandelli, giallo per Mereu e punizione da poco oltre il limite per il Flaminia: Gai a spiovere, bella parabola che però scheggia la traversa ed esce. Congiu chiude in angolo su Cinti al 14’ st, Flaminia che si fa pericoloso con lo scorrere dei minuti. Ammonito Prandelli e rosso a Cardillo per proteste. Paba mette dentro Ruggiu e Pala, giallo a Locci per fallo su Palmas, al 26’ Mereu impegna Cosimi su punizione, cartellino giallo per il numero 9 biancoceleste e Santona a dare il cambio a Galante in attacco. Miracolo di Cosimi su Ruggiu al 31’ della ripresa. Palmas sfonda in area sulla sinistra ma sbatte sul muro difensivo rossoblù, ultimi concitati minuti di gioco alla ricerca del vantaggio. Al 45’ st Gara fa un miracolo sulla girata di Prandelli. Quattro lunghi minuti di recupero. Avversari pericolosi, il Latte Dolce regge e mette in cassa un prezioso pareggio.

Latte Dolce: Garau, Ravot, Cocco (23’ st Pala), Delrio, Congiu, Mereu, Puledda, Chessa (20’ st Ruggiu), Galante (30’ st Santona), Palmas, Daga. A disposizione: Segantini, Fideli, Depalmas, Sclano, Pireddu, Carboni.  Allenatore Paba

Flaminia: Cosimi, Ranucci, Cinti, Lucchese (9’ st Gori), Locci, Funari, Battagliotto (27’ st Nannini), Diventura, Cardillo, Gai, Rodriguez (9’ st Prandelli). A disposizione: Terbesci, Paletta, Depaola, Quaglia. Allenatore Vigna

Arbitro: Bonaldo di Conegliano

Assistenti: Usai (Oristano) e Laganà (Carrara).

Reti:

Note: al 16’ st espulso Cardillo (F)

07100 SASSARI – VIA LEONCAVALLO, 6 TEL E FAX 0794920318

EMAIL: INFO@LATTEDOLCECALCIO.IT – WWW LATTEDOLCECALCIO.IT