Quattro chiacchiere con Il centrocampista STEFANO MEREU

stefanomereu

«La serie D è tosta ma noi siamo all’altezza della categoria»

La Asd Latte Dolce calcio, domenica scorsa al Vanni Sanna, in occasione della seconda giornata in calendario del campionato di serie D 2016-’17, i biancocelesti di mister Massimiliano Paba hanno portato a casa i primi tre punti stagionali battendo per 2-0 il Lanusei, reti di Pala e Usai su rigore, sfiorando il 3-0, tenendo botta alla voglia di rimonta del Lanusei e portando a casa un risultato important, che fa classifica – anche se i giochi sono appena cominciati, e dà morale in vista dei prossimi impegni: il derby tutto sardo in casa della temibile Arzachena e il derby tutto sassarese con la Torres. Uno dei positivi protagonisti del successo sul Lanusei è stato Stefano Mereu, seconda stagione al Latte Dolce, centrocampista di piede e personalità che non fa mai mancare il suo apporto alla manovra biancoceleste.

 

Domenica scorsa la prima vittoria nel campionato di serie D 2016-17: «É stata una partita tosta, si è lottato su tutti i palloni, in alcuni frangenti è stata anche sofferta ma già sapevamo di trovare un Lanusei molto organizzato. Noi siamo stati bravi a incanalare subito il match nei binari giusti. Forse meritavamo qualcosa di più, ma nel secondo tempo abbiamo sofferto un po’ per cui va bene così». Il mister nel post gara ha detto che la squadra non ha “sentito” il salto di categoria «Dopo la promozione dell’anno scorso la società ha cercato e trovato  gli innesti giusti per affrontare un campionato difficile come quello di serie D». Che campionato è quello che attende il Latte Dolce? «Per noi che siamo una neo promossa la serie D è e sarà senz’altro un campionato molto difficile, con tanti esordienti in questa categoria ma sicuramente all’altezza di giocare e vivere appieno questa sfida». Un progetto, quello biancoceleste, molto sardo e sassarese: «L’idea Latte Dolce è in primis molto sassarese, in quanto la prima squadra raccoglie i frutti dell’ottimo lavoro svolto con il settore giovanile e, in secondo luogo, è certamente sarda in quanto il materiale umano e interamente made in Sardegna». Quale deve essere la forza del Latte Dolce? «La nostra è e rimarrà sempre il gruppo, con la società che completa il quadro non facendoci mancare nulla». Seconda stagione in maglia biancoceleste «Mi sono trovato bene sin da subito,con i ragazzi, ho fatto squadra sin dai primi giorni trovando un bellissimo gruppo, molto unito. Lo staff al completo e tutto il comparto dirigenziale poi mi hanno accolto a braccia aperte».  Domenica c’è in altro derby ad Arzachena? «Sarà una sfida molto difficile. É una squadra molto ben organizzata, con giocatori esperti e di qualità. Noi però, come sempre, cercheremo di fare del nostro meglio».

 

 

 

07100 SASSARI – VIA LEONCAVALLO, 6 TEL E FAX 0794920318

EMAIL: INFO@LATTEDOLCECALCIO.IT – WWW LATTEDOLCECALCI